Midtown nasce nella mente del suo fondatore durante la quarantena dei grigi anni ’20.
Tra i toni seppia della grande depressione, un bagliore di luce ha illuminato questo spazio.
Midtown è la citta ideale. È il luogo in cui accadono le cose.
È il posto in cui si valorizzano le storie e ne nascono di nuove.
È uno sguardo scanzonato al mondo che verrà.

Analizziamo fatti, trend, fenomeni e scenari. Riflettiamo sul mondo e ve ne diamo conto.
Partiamo da un aneddoto per costruire un microcosmo di contenuti.
Ci piace raccontare la storia anche dal punto di vista dei perdenti.

Tutti abbiamo una storia da raccontare. Il nostro lavoro è scovarla e raccontarvela.
Crediamo nella divulgazione come principale mezzo per diffondere e condividere la conoscenza e portarla nelle tasche di tutti.
Vogliamo essere i personal trainer del pensiero critico e i menestrelli degli audaci.

Come se entrassi al caffè dell’ozio letterario. In una Vienna asburgica, nella british City o in uno snack bar del Queens. Non importa il contesto, ciò che conta sono le storie. Ogni posto è fatto di storie. Ogni storia muove il giorno. Ogni giorno fa il mondo.

Quali sono le idee che spaccheranno nei prossimi trent’anni? Dicono che la tecnologia, ancora di più, cambierà le nostre vite. Che chi sarà più informato farà business, e che l’informazione sarà il business. Scenari, visioni, innovazioni, macroeconomia. Che pare di essere in Silicon Valley…

Fresh news for fresh people.
Tendenze, trending topic, tech e mille altre “T”. Moda, musica e musica di moda.
Cinema, roba glamour, vita di tutti i giorni.

Townhall

Siamo storyteller e professionisti della comunicazione.
Giornalisti ed esperti di content marketing.
Accaniti lettori e ardenti cantastorie.
Raccontare storie è il nostro mestiere. Farlo bene la nostra vocazione.

Vieni a conoscere il team che amministra la Midtown.
Perché da un grande progetto derivano grandi responsabilità.